SCONFITTO PIOMBINO: SOLI IN TESTA!

4 Giugno 2022

C’era grande attesa per la partita fra Pallanuoto Mugello e Piombino di giovedì due giugno, a Colle val d’Elsa. Due squadre di vertice costrette a strappare punti importanti alle dirette avversarie, per garantirsi una posizione favorevole nella griglia di partenza dei play off.

Quando è già tutto pronto, nel campo di casa dei mugellani, un imprevisto ritardo dell’arbitro ritarda l’inizio del match e accresce un po’ il nervosismo. Alla fine, si comincia con quaranta minuti di ritardo e le due squadre, al fischio d’inizio, fanno subito capire di non essere disposte a concedere neanche un millimetro all’avversaria.

Il match si sblocca quasi subito con un tiro “a sciarpa” dalla posizione di centroboa dell’ispiratissimo Pietro Bolognesi, che sorprende l’estremo difensore del Piombino.

La squadra della Val di Cornia non ci sta, lotta e si avvicina pericolosamente alla porta rosso azzurra, ma colpisce ancora capitan Bolognesi che, con un avversario addosso da diversi secondi, riesce a calibrare una palombella che beffa il portiere Lami.

Poco dopo, il Piombino accorcia le distanze ma è un altro pallonetto, stavolta di Stefano Dreoni, a riportare i ragazzi di Bettarini sopra di due reti.

Anche la seconda frazione di gioco è molto combattuta con diversi ribaltamenti di fronte, fino a quando Matteo Goldin prova un dribbling vincente da esterno e fulmina il portiere avversario da posizione molto defilata. La partita è tutt’altro che conclusa e i piombinesi si rifanno sotto con un goal allo scadere.

Nella terza frazione di gioco i mugellani cominciano a pressare forte e vanno in goal con Bolognesi, Samuele Gallori (ottima partita la sua), Tommaso Pini e portano il risultato sul sette a tre.

Il quarto tempo è ben controllato dai rosso azzurri e anche il rigore contro, fischiato dall’arbitro Bensaia, viene parato da Marco Cherubini, poco dopo sostituito da Lorenzo Rossi. Le speranze dei piombinesi vanno esaurendosi a poco a poco e, nel finale, un incontenibile Bolognesi e Pietro Pini fissano il risultato su un sonoro dieci a tre.

“Son molto contento di questa vittoria” commenta coach Lucio Bettarini, “la squadra sta crescendo di partita in partita, un po’ come è successo lo scorso anno. Stiamo facendo tesoro dei nostri errori e siam riusciti a migliorare anche la condizione fisica. Adesso è importantissimo restare molto umili, continuare a lottare e rimanere concentrati fino alla fine”.

Sabato 4 giugno, alla piscina di Bellariva, i mugellani affronteranno l’ESSECI. Obiettivo ancora una volta i tre punti che permetterebbero loro di qualificarsi alle semifinali, senza passare dai quarti, addirittura con una giornata d’anticipo.

                                   

PALLANUOTO MUGELLO – 10: Cherubini M; Brunelli L; Goldin M (1); Dreoni S (1); Fabbri A; Gallori S (1); Rossi M; Bolognesi P (5); Pini P (1); Gennari G; Pini T (1); Rossi L

S.N. PIOMBINO – 3: Lami G; Giardella G; Galeone F; Orzalesi L; Salituro D; Chia S; Vanin F (1); Ercolini; Marinari S; Cristiani M (1); Rizzi A (1); Toninelli G; Conforti A


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error

Ti piaciuto questo post? Condividi :)