VITTORIA NEL DERBY E PRIMO POSTO IN CLASSIFICA!

27 Maggio 2022

Sabato 21 maggio presso la piscina di Bellariva di Firenze è andato in scena un grande classico della pallanuoto nostrana, la Torre Pontassieve A contro la Pallanuoto Mugello, un incontro tra due società cugine che si sono sempre rese protagoniste di scontri emozionanti.

Subito, dall’inizio del match, la compagine mugellana difende molto bene in pressing e non permette quasi mai alla formazione gialloblù di arrivare al tiro. I rossoazzurri si dimostrano molto attivi anche in fase offensiva impegnando più volte il portiere avversario Bonechi, che si fa trovare pronto in ogni occasione e neutralizza ogni tentativo da parte dei borghigiani di sbloccare il match mantenendo il risultato parziale di 0-0. Solo un tiro di capitan Bolognesi, deviato da un difensore pontassievese, riesce a bucare la porta avversaria permettendo alla formazione mugellana di mettere a referto la prima marcatura della partita. Verso la fine del primo tempo, il Pontassieve aggancia il pareggio con un contropiede del numero tre, Casula, chiudendo la prima frazione di gioco con il punteggio momentaneo di 1-1.

Nel secondo tempo, il copione è lo stesso e il risultato non si sblocca fino a quando il solito capitan Bolognesi, nell’unico uomo in più realizzato dai mugellani, si trova solo davanti alla porta avversaria e non sbaglia. Verso la fine della seconda frazione di gioco l’incontro sembra arrivare ad una svolta con il rigore assegnato a favore dei rossoazzurri, ad incaricarsi della battuta è sempre il numero dieci borghigiano, ma l’ottimo portiere gialloblù compie l’ennesimo miracolo e lascia il risultato invariato sul 2-1. Nel frattempo, c’è spazio anche per il portiere rossoazzurro Marco Cherubini che, quasi del tutto inoperoso fino a quel momento, riesce ad annullare un uno contro zero, creatosi dopo un entrata di un attaccante del Pontassieve. Sul concludersi del tempo, un cambio palla improvviso, determinato da un fischio dell’arbitro per una simulazione non molto credibile da parte di un giocatore di Pontassieve, permette a Tommaso Pini di cogliere l’occasione per superare ancora una volta il portiere avversario.

La partita non prende la piega che vorrebbero i mugellani e, all’inizio dell’ultima frazione di gioco, mentre continuano a sbagliare occasioni e a conquistare uomini in più senza realizzarne alcuno, il Pontassieve segna e accorcia ancora le distanze. Il risultato, dunque, resta in bilico quasi fino alla fine quando un rigore a favore del mugellani viene freddamente realizzato da Stefano Dreoni.

La partita a questo punto sembra chiusa, ma gli avversari non demordono e accorciano nuovamente le distanze, negli ultimi minuti di gioco però la Pallanuoto Mugello controlla molto bene in difesa e si procura il terzo rigore del match che non viene realizzato. Il risultato è ormai in cassaforte e la compagine mugellana conquista dunque altri tre punti fondamentali che le permettono di raggiungere il primo posto in solitaria ai vertici della classifica.

Commento di coach Lucio Bettarini: “sono contento per tre punti pesantissimi conquistati contro una squadra che ha qualità e che non molla mai. In difesa siamo stati molto bravi, in attacco no. Abbiamo sbagliato tantissimo e abbiamo sofferto enormemente la vasca lunga, d’altronde ci alleniamo in un campo che è la metà di questo. Con l’uomo in più non siamo stati quasi mai lucidi e abbiamo giocato il terzo e il quarto tempo praticamente con il centroboa a sei metri dalla porta avversaria, così è molto difficile essere pericolosi. Dobbiamo continuare ad allenarci bene e crescere nella condizione fisica, perché già la prossima partita contro il Piombino sarà difficilissima”.

TORRE PONTASSIEVE A – 3: Bonechi L; Ciullini L; Casula D; Zambelli D; Mansani D (1); Staiano A; Staiano A (1); Lombardi A; Gori O; Baldini R (1); Bacci D; Leone; Maffessoli G

PALLANUOTO MUGELLO – 5: Cherubini M; Brunelli L; Gori F; Goldin M; Dreoni S (1); Fabbri A; Gallori S; Rossi M; Bolognesi P (3); Pini P; Gennari G; Pini T (1); Rossi L

SIMONE PIERI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error

Ti piaciuto questo post? Condividi :)