UN PAREGGIO RICCO DI EMOZIONI CON L’OLIMPIA COLLE VAL D’ELSA

12 Aprile 2022

Sabato 9 aprile a Colle Val d’Elsa, la Pallanuoto Mugello conquista in extremis un pareggio al termine di un incontro ricco di emozioni contro i padroni di casa dell’Olimpia e porta a casa il quinto risultato utile consecutivo.

Subito, all’inizio del match, i colligiani si portano in vantaggio con un tiro da sei metri del mancino Barnini. I mugellani riescono a pareggiare il conto grazie ad una rete di Tommaso Pini ma, verso la fine della prima frazione di gioco, il solito Barnini fa capire di essere l’uomo del match e porta di nuovo in vantaggio i suoi con un altro potente tiro da sei metri che supera ancora l’estremo difensore rosso azzurro Marco Cherubini. A meno di un minuto dalla fine del primo tempo, la Pallanuoto Mugello concede anche un rigore agli avversari: sembrerebbe una disfatta per i ragazzi di coach Bettarini, ma il portiere Cherubini riesce a neutralizzarlo, deviandolo sul palo e mantenendo vive le speranze dalla formazione mugellana.

Nel secondo tempo, la Pallanuoto Mugello sembra non riuscire a rientrare in partita, andando sotto per 4 a 1, solo negli ultimi secondi sull’uomo in più, Stefano Dreoni accorcia le distanze mettendo a referto la rete del momentaneo 4-2.

La seconda parte del match comincia subito male per la compagine rossoazzurra con l’ennesimo gol del mancino colligiano. La Pallanuoto Mugello non riesce a raddrizzare il match, Cherubini para anche un altro rigore ma all’inizio del quarto tempo, i mugellani si trovano in svantaggio per

Tommaso Pini in azione

8 a 4. L’impresa appare ormai disperata, ma i ragazzi di Bettarini dimostrano di essere ancora in partita e accorciano le distanze grazie alle marcature di Tommaso Pini, Matteo Goldin e del capitano Pietro Bolognesi, portandosi così sul risultato parziale di 8-7. Il finale del match, dunque, si preannuncia molto emozionante, i colligiani mandano di nuovo la Pallanuoto Mugello a meno tre gol grazie ancora alle reti del mancino e del centroboa, quando ormai mancano solo tre minuti al fischio finale.

Sembra tutto finito, ma i mugellani tentano l’impresa e si portano di nuovo a meno uno sfruttando al meglio due uomini in più, prima con capitan Bolognesi e poi con Stefano Dreoni.

Siamo 10-9 e, a ventotto secondi dal termine del match, il tecnico mugellano Lucio Bettarini chiede il time-out per preparare lo schema che permetta ai suoi atleti di evitare la prima sconfitta stagionale. Si riparte da centro vasca, i mugellani guadagnano un’espulsione e, a dodici secondi dal fischio finale, sull’ennesimo uomo in più, capitan Bolognesi segna la rete del definitivo 10-10, permettendo così alla compagine mugellana di conquistare un insperato ed emozionantissimo pareggio.

“Questa partita la volevo vincere e, sinceramente, era alla nostra portata” commenta coach Bettarini che aggiunge “abbiamo commesso troppi errori all’inizio e un arbitraggio non molto comprensibile ha fatto sì che la strada fosse molto più complessa del previsto. Ci siamo svegliati tardissimo e, quando stavamo per ripartire nel terzo tempo, due errori arbitrali ci hanno un po’ tagliato le gambe. Prima del quarto tempo ho detto ai ragazzi che nonostante lo svantaggio di quattro gol avremmo potuto farcela, la loro reazione è stata eccellente: abbiamo raddrizzato una partita che sembrava segnata e questo pareggio alla fine ha il sapore della vittoria. Complimenti all’Olimpia di Colle val d’Elsa che è una squadra giovane, organizzata e molto corretta e, nonostante il pareggio rocambolesco subito a poco dalla fine, ci siamo salutati con grande sportività e rispetto”.

 

POLISPORTIVA OLIMPIA 10: Volpini A; Tribuzio A; Fontana R; Assunti D; Iacoponi A; Montomoli M; Verdiani E; Pierucci M (1); Mori M (3); De Vito M; Mori M (1); Ceccherini G; Barnini M (5)

PALLANUOTO MUGELLO 10: Cherubini M; Goldin M (2); Dreoni S (2); Rossi L; Fabbri A; Gallori S; Rossi M; Bolognesi P (3); Pini P; Pini T (3)

SIMONE PIERI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error

Ti piaciuto questo post? Condividi :)