I DUE VOLTI DELLA PALLANUOTO MUGELLO: VITTORIA DI CARATTERE CONTRO C.A.PISA

13 Marzo 2016

Contro il Pisa primo tempo stentato, poi emerge la vera anima della squadra

Vincenti sì, convincenti un po’ meno. Questa semplice perifrasi descrive piuttosto bene la condotta di gara tenuta dagli atleti della Pallanuoto Mugello nella sfida con la rappresentativa dei Canottieri Arno Pisa, disputata Domenica 13 Marzo e valida per il terzo turno di andata del Campionato FIN Promozione. Dopo la brutta sconfitta con la S.N. Piombino del sabato precedente, ci si aspettava il riscatto immediato della squadra borghigiana, puntualmente avvenuto; è arrivata una vittoria netta (9 a 5), maturata essenzialmente nel secondo e terzo tempo. Dopo una prima frazione giocata in maniera timida, davanti ad avversari sfrontati, chiusasi con un 3 a 2 per questi ultimi, gli atleti di Bettarini sono saliti in cattedra, rifilando un netto parziale di 7 a 1 a cavallo delle frazioni centrali, trascinati dalle doppiette di Pini (top scorer dell’incontro con 4 reti) e Bassi. Il quarto tempo, infine, è stato solamente ordinaria amministrazione.  “Mi ritengo abbastanza soddisfatto della prestazione dei ragazzi, soprattutto della loro reazione ad un primo parziale chiuso in svantaggio. Vero è che serviranno prove molto migliori di questa per restare nelle posizioni di vertice di un campionato difficile” ed aggiunge “Oggi avevamo di fronte una squadra estremamente giovane (il portiere era addirittura del 1999!), coriacea, ma un po’ inesperta, che non ha saputo sfruttare alcuni nostri errori in attacco. La settimana prossima affronteremo il Castelfiorentino, la squadra capolista, i cui atleti non saranno così “generosi” con noi”.

 

Tommaso Pini, 4 goal per lui contro C.A. Pisa

Tommaso Pini, 4 goal per lui contro C.A. Pisa

 

Come già sottolineato nel precedente articolo, il punto di forza del Settebello mugellano resta la difesa, sia ad uomini pari, sia in inferiorità numerica; l’attacco latita ancora un po’, con percentuali in superiorità numerica piuttosto basse (basti pensare alle due occasioni di doppia superiorità numerica sciupate). Il volume di gioco sviluppato dai ragazzi risulta veramente notevole, con tanti palloni recuperati in pressing, senza compiere fallo, ma sempre pronti a raddoppiare sul centroboa avversario, limitando le espulsioni individuali; tutto ciò spesso non riesce ad essere concretizzato in maniera efficace sul ribaltamento di gioco. Il rientro di alcuni titolari e la dedizione mostrata in allenamento (con spazi acqua sempre più limitati e penalizzanti), aggiunti ad un po’ di malizia e cattiveria agonistica, sono elementi che fanno ben sperare per il futuro di questo gruppo, unitamente agli innesti di due giovani atleti, Goldin e Lepri (1 goal), che hanno contribuito in maniera determinante a questa importante vittoria (Silvia Vignini).

 

Pallanuoto Mugello: Rossi L., Lepri F. (1 goal), Bassi T.(2 goal), Brunelli L. (1 goal), Lampeggi J., Fabbri A. (1 goal), Rossi M., Bolognesi P., Nuti L., Goldin M., Pini T. (4 goal).

Canottieri Arno Pisa: Mignogna M., Di Masso G., Poli I. (2 goal), Argento P., Corti M., Moda V. (2 goal), Masoni F., Boracchia L., De Frenza A. (1 goal), Angioni L., Panfani E., Ferrari M.

                                                                                                 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti piaciuto questo post? Condividi :)

  • Seguici per Email
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google+
    http://www.pallanuotomugello.it/due-volti-della-pallanuoto-mugello-vittoria-carattere-c-pisa">
  • Condividi su YouTube